S iamo due persone normali, appassionate, come tanti altri, di motociclette e di viaggi. La moto non è il nostro mestiere e, per le co...

Impressum

8 Comments

Siamo due persone normali, appassionate, come tanti altri, di motociclette e di viaggi. La moto non è il nostro mestiere e, per le cose della vita, non passiamo regolarmente il nostro tempo andando in moto o a ragionare di moto; è più come un rumore di fondo, sempre presente anche se a volte non ci fai caso.

Piuttosto, di tanto in tanto ci prendiamo il tempo per un viaggio. Possibilmente lontano, possibilmente fuori dalle strade battute, possibilmente per conto nostro, senza supporto.
È difficile raccontare, al ritorno, le emozioni, la bellezza dei luoghi, la fatica, la soddisfazione. Facce perplesse e sguardi annoiati suggeriscono che è meglio passare oltre, evidentemente non siamo dei grandi narratori...

Questo blog vuole quindi raccontare il Viaggio in un modo diverso. Come nasce, come prende forma, come si realizza.
È nato sulla scia un viaggio speciale, un ritorno sotto vari aspetti: un ritorno sui passi di un grande viaggio che abbiamo realizzato esattamente dieci anni fa; ed un viaggio sul ritorno di una grande moto, l'Africa Twin che ci ha accompagnato in mille avventure.
Lo scriviamo prima di tutto per noi, perché raccontare è un modo di rivivere e di rielaborare le proprie esperienze. Siamo sicuri, però, che potrà trasmettere a chi lo vorrà leggere un po' delle nostre emozioni.

Buon viaggio con noi,
    Davide e Nicola
    Marzo 2016




8 commenti:

  1. Ragazzi, da giovane appassionato di moto, e assiduo viaggiatore, ho letto tutto il blog con la pelle d'oca! In vista di comprarmi fra poco l'AT, spero di poter un giorno realizzare un viaggio anche solo simile al vostro! Complimenti veramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. matteo se hai bisogno di un socio....io ci sono...
      ho da poco l'africa twin e tante moto alle spalle....
      ora è tempo di viaggiare.
      Inizierò a maggio nel deserto di tabernas.....
      se ti va contattami....info@riccardoprada.it
      complimenti ragazzi per questo fantastico ed emozionante sito

      Elimina
  2. Ciao nicola, ti avevo già chiesto qualcosa appena eravate tornati dal vostro fantastico viaggio. Ora curiosando sono ricapitato qui...anzi sul vostro viaggio di dieci anni prima. Ho letto da qualche parte che sei stato in tunisia in autonomia. C'é mica un racconto anche di quel viaggio?? Mi interesserebbe parechio...
    Ciaoo
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simone! C'è il racconto di un viaggio in autonomia fino a Bordj El Kadra di Davide con altre due XRV. Io quella volta non c'ero; credo fosse il 2002 o giù di li. Poco tempo dopo il Sud è stato chiuso al turismo in autonomia; oggi si arriva tranquillamente a Ksar Ghilane, ma per scendere a sud di Remada serve un permesso speciale e non so fin dove lascino andare.
      Nel 2014 io e Davide abbiamo fatto un giro-lampo, sempre in autonomia, restando nella zona aperta. Un bel giro, ma purtroppo non abbiamo scritto un racconto: ho solo la mappa (link qui).
      Se stai programmando un viaggio, Gandini ha pubblicato una buona guida delle piste, anche se ormai un po' datata (è di prima che fosse istituita la zona militare).
      Buon viaggio!

      Elimina
  3. Grazie Nicola! Spero mi tornino presto utili i consigli!
    Simone

    RispondiElimina
  4. Caro Davide, Caro Nicola,
    Siamo un gruppo di 3 italotedeschi/germanoitalici cresciuti un pò di qua e dila delle alpi, con grande passione per i viaggi in moto. Dopo diverse esperienze in Marocco vorremmo realizzare il ns sogno di raggiungere Dakar mentre per il marocco siamo abbastanza attrezzati della mauretania non abbiamo nessun "track" Gps di qualcuno gia passato. Sarebbe possibile condividere i vostri ? Un caro saluto e grazie per una risposta. Andreas

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusa ma ho visto il messaggio solo ora!
      Per tracce e descrizione degli itinerari, ti consiglio i riferimenti di http://www.africatime.bike/p/equipaggiamento.html#libri, ed in particolare il libro di Gandini che ha anche molte tracce con i punti.
      Se vuoi consultare la nostra traccia, ho aggiunto la funzione Esporta nel menù che compare cliccando sul bottone in alto a destra della cartina per quel viaggio (http://www.africatime.bike/2020/06/il-tempo-del-viaggio.html). Verificate pero' sempre prima di seguire le tracce; alcune delle piste che abbiamo seguito in Mauritania erano rilevate da Google Maps, qualche volta abbiamo faticato a trovare il percorso giusto e pascolato piu' del necessario; qualche pista inoltre è piuttosto impegnativa - in particolare, il passaggio fra Chinguetti e il passo sullo jebel Zarga, il passo di Amogjar, il passo di Nega, il la pista fra Boumdeid e Tamchekett. Entrare in Mali da Gogui inoltre ad oggi è decisamente sconsigliato visto che la situazione è degenerata ulteriormente. Trovate altre tracce da scaricare in Mauritania anche nelle cartine finali di viaggi precedenti (http://www.africatime.bike/2007/01/mauri06-epilogo.html , http://www.africatime.bike/2016/04/stage-9-chiudere-il-cerchio.html), anche qui valgono gli stessi commenti! Fatemi sapere se avete bisogno di maggiori info e teneteci aggiornati!

      Elimina
  5. Dimenticavo, mi trovate con a.kant@virgilio.it

    RispondiElimina

© africatime.bike 2016. Powered by Blogger.