Se ti capita di fare il pieno così, hai VERAMENTE bisogno di un filtro Guglatech al serbatoio. La pompa della benzina è sempre stata...

CRF1000: filtro benzina Guglatech

/
0 Comments
Se ti capita di fare il pieno così, hai VERAMENTE bisogno di un filtro Guglatech al serbatoio.

La pompa della benzina è sempre stata un punto debole delle vecchie Africa Twin, per via delle puntine che si consumavano pian piano fino a smettere di funzionare, ed i trucchi per "tornare a casa" in caso di problemi in viaggio sono ben noti e documentati.
Il CRF1000, naturalmente, adotta una pompa "moderna" per l'iniezione: così quando siamo partiti per il nostro primo viaggio in Mauritania non ci siamo preoccupati minimamente per questo componente. Che si è comportato benissimo... forse anche grazie ad un incontro fortuito!
A Tmeimichat, villaggio a metà strada fra Choum e Nouadhibou lungo la pista del treno, dove contavamo di trovare benzina in fusti, abbiamo incrociato un gruppo di lituani alle prese con due KTM andate in panne contemporaneamente, una quindicina di km dopo aver fatto il pieno...  Ci hanno raccomandato di non comprare benzina lì, e abbiamo poi saputo che hanno dovuto far arrivare un pick-up da Nouadhibou per riportare le moto indietro. Non fosse stato per loro forse avremmo fatto la stessa fine...

Quello che verosimilmente è successo ce lo ha spiegato, al ritorno, Guglielmo di Guglatech (www.guglatech.com): nelle moto moderne la pompa è a immersione ed è protetta da una retina che non è sufficiente per l'uso "africano". Lo sporco si accumula e la retina finisce per intasarsi, impedendo il passaggio della benzina; questo può anche portare la pompa a bruciarsi girando a vuoto.

La cosa ci preoccupa. In effetti in passato ci è capitato di trovarci con l'XRV ferma per un filtro in carta intasato in mezzo ad una pista. Problema risolvibile in un quarto d'ora cambiando il filtro... Cosa faremmo se invece capitasse con il CRF?

Vista della parte inferiore del serbatoio con la pompa
Il serbatoio smontato e
visto da sotto; si nota la
pompa, fissata con 6 bulloni
La pompa, con il suo filtro benzina, è immersa nel serbatoio, come si vede chiaramente nelle fiches (link). Abbiamo provato a smontare il serbatoio per accedere alla pompa. È un casino: solo per togliere il serbatoio bisogna smontare le carene e tutte le plastiche anteriori. Una volta rimosso il serbatoio per estrarre la pompa bisogna svuotarlo  almeno a metà. Dover fare questo su una pista in mezzo al niente è un incubo, senza contare che se la pompa intanto si è bruciata si fa comunque la fine dei nostri amici lituani...


Aggiungere un filtro in carta dopo il serbatoio è inutile, visto che eventuale sporco intaserebbe prima la retina che protegge la pompa. L'unica soluzione è quella proposta da Guglatech: un filtro applicato all'ingresso del serbatoio, che trattiene particelle di sporco ed anche eventuale acqua, ancora prima che arrivi alla retina della pompa.

 
Il filtro Guglatech per il CRF1000, nuova versione "armoured"

Il filtro Guglatech adotta una matrice sviluppata per scendere sotto i 12 micron di filtraggio e capace di trattenere acqua eventualmente presente insieme alla benzina. Un recente aggiornamento è l'aggiunta du una retina di protezione che ricopre completamente la membrana (versione "armoured") e che serve ad evitare che la membrana filtrante si tagli sul bordo affilato della lamiera dell'imbocco del serbatoio o che si sfilacci per sfregamento sul fondo ruvido del serbatoio.

Grazie alla collaborazione con Guglatech abbiamo avuto modo di collaudare con soddisfazione il filtro nei nostri viaggi in fuoristrada sin dal 2017. L'installazione è semplicissima: basta arrotolare il filtro, infilarlo nell'imbocco del serbatoio, e dispiegarlo bene all'interno con una fascetta XXL fornita in dotazione. L'anello in plastica all'imbocco impedisce che il filtro cada all'interno del serbatoio.

dispiegamento del filtro Guglatech nel serbatoio inserimento del filtro Guglatech

La nostra esperienza: Utilizziamo il filtro dal 2017, ci ha accompagnato in particolare in Marocco nel Febbraio 2017 e nel Sahara Occidentale nel Marzo 2018, e naturalmente anche in tutte le uscite in fuoristrada nostrano e nell'uso quotidiano della moto. In circa settemila km di fuoristrada in Africa e in Italia, spesso con rifornimenti di fortuna da taniche o bidoni, non abbiamo mai avuto nessun problema!
Occorre prestare attenzione al fatto che l'ingresso del serbatoio del CRF, come quello di molte altre moto, ha una piastra con diversi fori, di cui quello più grande serve per infilarci e tenere ferma la bocchetta della pompa del distributore durante il rifornimento. Il filtro Guglatech si infila in questo foro, e non potrebbe essere altrimenti. Ovviamente per garantire il corretto filtraggio bisogna sempre infilare bene la bocchetta nel foro con il filtro. Nelle stazioni di servizio in cui il benzinaio è zelante e vi mette lui la benzina è bene controllare che esegua questa operazione correttamente: sembra banale, ma abbiamo notato che molti non lo fanno e versano la benzina sopra alla piastra, così una parte passa dai fori laterali eludendo il filtro.

Filtro guglatech "0 micron", ad imbuto
Filtro portatile "0 micron"
Un problema analogo si ha dovendo versare la benzina da una tanica; cosa che accade spesso in viaggio in Africa. In questo caso è opportuno avere a disposizione un imbuto, in mancanza del quale è sufficiente la classica bottiglia in plastica tagliata, avendo l'accortezza di infilare il collo fin dentro all'anello di plastica del filtro, come potete vedere nella foto di apertura.
In alternativa, sempre Gugatech fornisce un particolare filtro "0 micron" che oltre ad avere un altissimo potere filtrante svolge anche la funzione di imbuto, e dopo l'utilizzo resta piegato piatto occupando pochissimo spazio; insieme ad un filtro da inserire sulla bocchetta della benzina durante il rifornimento.


Il filtro, nell'ultima versione per il CRF1000, si può ordinare a questo link: https://guglatech.it/it/prodotti/honda/crf-1000/M22006-ARM

Sono disponibili filtri per serbatoio per moltre altre moto; in particolare anche per l'XRV.


Nessun commento:

© africatime.bike 2016. Powered by Blogger.